Il segreto di una Pizza Buona

È molto semplice… il segreto di una buona Pizza, sta tutto in un impasto ben lievitato!!

Maggiore è il tempo di lievitazione minore è la quantità di lievito da utilizzare…

Tutto ciò a vantaggio di quelle tante persone che devono “sopportare” gonfiori dopo aver gustato un piatto di Pizza.

È per questo che utilizziamo apposite farine (ad alto contenuto proteico) e pochissimo lievito, per realizzare un impasto che sia in grado di sopportare una lunga lievitazione… lievitazione che qui da noi ha la durata di… 72 ore!!
Grazie alle 72 ore di lievitazione all’interno dell’impasto avvengono innumerevoli reazioni chimiche, non percepibili a “vista d’occhio”, che consentono di mantenere equilibrati tra loro l’impasto con il condimento
in cottura rendendo la pietanza altamente digeribile.

Per fare tutto ciò ci avvaliamo quindi, di tecniche di lievitazione a “freddo”, che consentono ai nostri impasti, di maturare lentamente, fornendo ai lieviti (saccaromiceti) tutto il tempo necessario per compiere
la loro completa attività di mangiatori di “zuccheri” presenti nelle farine.

Questo fa si che, il rilascio graduale di “anidride carbonica” prodotta dalla lenta attività dei lieviti, formi gli alveoli (bolle) all’interno dell’impasto, che, consentiranno poi, in cottura, di far “scomparire” i lieviti stessi.